Misurare i dati del proprio sito web

analisi dei dati

Perché è importante misurare i dati del proprio sito web

Ogni buon webmaster ha la necessità di conoscere in maniera quanto più dettagliata possibile gli interessi dei suoi lettori ed un modo per poterlo fare è analizzare i dati che vengono prodotti dalla verifica delle visite del suo sito internet. L’obiettivo di chiunque gestisca un sito web è quello di aumentare il numero dei suoi visitatori e di incrementare la diffusione della sua pagina, al fine anche di apportare quei miglioramenti qualitativi che possono essere utili a migliorare la user experience. Esistono sostanzialmente tre soluzioni per poter misurare il traffico di un sito web.

  • Lo sfruttamento dei log del server
  • Lo sviluppo di un sistema di statistiche personalizzato
  • L’uso di un servizio ad hoc di misurazione dei dati

Lo sfruttamento dei log

I log sono una traccia temporale di quello che succede sul sito internet. Sono file leggibili con qualsiasi editor di testo e contengono indicazioni molto utili sulle attività effettuate sul nostro sito. I nostri visitatori possono essere individuati e spesso è possibile individuare anche il percorso che li ha portati alla visita sul nostro portale; tutto questo può essere molto utile per calibrare delle campagne di marketing che si focalizzino su specifici access point piuttosto che su altri.

La creazione di un sistema di statistiche ad hoc

Se la tua azienda può permettersi la consulenza di un gruppo specializzato in questo genere di attività, potrai farti costruire un sistema completamente autonomo per analizzare questi dati. Il vantaggio di una soluzione di questo tipo consiste sostanzialmente nella possibilità di personalizzare nei più particolari dettagli il funzionamento della piattaforma di analisi e di strutturarla in modo da calzare perfettamente sul tuo sito web. La soluzione è sicuramente più onerosa dal punto di vista economico ma garantisce ottimi risultati proprip perché è ampiamente personalizzabile. Se non hai l’esigenza di farti costruire una piattaforma specifica per il monitoraggio delle attività sul tuo sito web, puoi affidarti all’aiuto di società che offrono servizi specializzati di questo tipo; Google ne mette a disposizione alcuni molto efficienti ed utilizzati.

L’utilizzo di servizi specializzati nella misurazione del traffico: Analytics e Google Search Console

Google Analytics è il servizio più utilizzato del web per la ricerca e la misurazione dei dati di traffico. Attraverso il portale è possibile monitorare gli user provenienti da tutte le fonti, che siano queste motori di ricerca o campagne pubblicitarie a pagamento. Offre anche un servizio di monitoraggio delle conversioni – ad esempio, quanti click degli utenti si perfezionano effettivamente in un acquisto del prodotto -. Grazie a questo servizio sarà possibile individuare le pagine considerate più interessanti dai lettori del sito e verificare anche i tempi medi degli utenti che hanno navigato. Tutto questo può essere utilizzato da aziende di qualsiasi dimensioni che coltivino l’interesse di rendere l’esperienza sul web dei loro clienti sempre più piacevole e di associare a questa un ritorno in termini di informazioni recuperate. Far funzionare la piattaforma sul proprio dominio è molto semplice; basta inserire un pezzo di codice javascript predefinito all’interno di tutte le pagine del nostro sito web. Il servizio è gratuito per quei siti web che non arrivano a 10milioni di visualizzazioni al mese ovvero copre una media di 3,8 visualizzazioni di pagine al secondo.

Google Search console è un servizio, sempre gratuito e sempre messo a disposizione da Google, grazie al quale è possibile monitorare e gestire la permanenza del tuo sito web nei risultati di ricerca di Google. La registrazione al portale consente di settare alcune particolari impostazioni che possono migliorare sensibilmente la visibilità del tuo sito web tra i risultati del motore di ricerca. Google Search Console è un servizio adatto veramente a tutti, sia che si tratti di webmaster interessati a vedere apparire il loro sito internet tra i primi risultati di una ricerca, sia che invece la tua azienda sia radicata nel territorio e tu voglia sapere quanta gente ti cerca e come arriva a trovarti sul web.

Le principali ragioni per usare le piattaforme di monitoraggio del traffico in rete

Innanzitutto si tratta di strumenti molto semplici da utilizzare, che permettono di ottenere davvero molti vantaggi dal punto di vista dell’ottimizzazione del nostro sito internet. Solo i gestori dei siti possono accedere ai dati. Questo genere di servizi aiuta anche a capire quali siano le parole chiave più cercate sul web e sulla base di questo permette di orientare delle campagne di marketing meglio mirate e contestualizzate al target scelto, inoltre, abbiamo visione dei backlink, ovvero di tutta quella serie di link interni al nostro sito di cui dobbiamo costantemente valutare l’efficacia, se vogliamo realizzare un portale che funzioni correttamente e che sia utilizzato con successo da quanti più utenti è possibile.

Queste piattaforme hanno anche un efficiente sistema di monitoraggio degli errori. Sarà facile scovare errori 404 e pagine non visibili dagli utenti; questo può consentirci con immediatezza di capire se abbiamo caricato contenuti che non sono fruibili e migliorare sensibilmente la usability del nostro portale.


Recent Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *